In giorni come questo devi per forza divertirti o ti odierai quando sarai vecchio.

Perché l'America più lontana non è mai stata tanto vicina. Per scoprire il mondo dei millennials americani e capire che quell'America è anche qui. O che noi siamo lì.

Inserisci i tuoi dati

Scarica ora l'estratto gratuito del libro


Una San Francisco alienante e la storia di un gruppo di Millennials.

In una San Francisco alienante, che incombe con la minaccia di un conto da pagare, un gruppo di Millennials diventa l’esempio di come si possa sopravvivere annaspando nel gorgo di un’America che impone regole e ritmi.

Giovani Primitivi Urbani colti ma disadattati, scollegati, sognanti e immersi in una società devastata da se stessa, nella quale anche le comparse e i personaggi minori giocano il proprio ruolo.

L’idealista Cory, l’internet dipendente Will, la viziosa Linda, l’imbarazzante Henrik, l’entusiasta Vanya, restituiscono l’immagine di una parte della cosiddetta Net Generation, incapace di riconoscersi, impreparata ed impotente artefice involontaria, nel conflitto tra l’osservare il mondo e il cannibalizzarlo.

In questo libro, i tentativi di sopravvivenza barcollano in labirinti di start-up tecnologiche, manifestazioni benefiche, proteste, flash mob, seminari di auto-aiuto, droghe, alcool, psicofarmaci, diete vegane, sesso approssimativo e tentativi fantasiosi di filosofie a basso costo, in un gioco di contraddizioni drammatiche.

Il titolo Cittadini Privati nasconde un’ambiguità accattivante perché induce ad una domanda: cittadini privati in quanto non pubblici, oppure privati perché mancanti di qualcosa?

E la risposta è tutt’altro che scontata. Tony Tulathimutte utilizza in questo libro una prosa chiassosa e coraggiosa che rimbalza tra umorismo e dolore, mescolando linguaggi da internauti e slang giovanile a pagine di pura poesia che compare inaspettata, riuscendo così a proporre una rappresentazione matura, efficace e spietata di una generazione alle prese col privilegio dell’età, ma che trova la propria dimensione nel fallimento.

N.Y. Times

Leggere questo libro è come guardare un genio matto al lavoro nel suo laboratorio trasformare una pozione di magnificenza e mostruosità in qualche cosa di vivo

Jonathan Franzen

Uno scrittore americano tra i miei preferiti? Non potrei sbilanciarmi... ma un nome lo voglio proprio fare: Tony Tulathimutte. Assolutamente un giovane da tenere d'occhio...

Image

Cittadini privati

Il suo contenuto e Contributo

In una San Francisco dei giorni nostri, un gruppo di ragazzi diventa l’esempio di come sopravvivere a se stessi, tra scelte estreme, diete vegane, start-up tecnologiche, sesso a pagamento e filosofie a basso costo.

E’ un libro che regala la fotografia indiscreta di una generazione: questa. Ma è anche un libro che sa emozionare perché capace di far riemergere i ricordi di esperienze  che forse molti di noi hanno vissuto, dimenticandosene poi.

Perché leggerlo

Perché leggere questo libro è come proiettarsi nella vita di  giovani americani, in un mondo fatto di paure, scelte e contraddizioni.

Per capire una generazione alle prese col privilegio dell’età ma che trova la propria dimensione nel fallimento.

  • " Etiam sapien sem at sagittis congue augue massa varius sodales sapien undo tempus dolor egestas magna suscipit magna tempus aliquet porta sodales augue suscipit luctus neque "

    pebz13

    pebz13

    Programmer
  • " Etiam sapien sem at sagittis congue augue massa varius sodales sapien undo tempus dolor egestas magna suscipit magna tempus aliquet porta sodales augue suscipit luctus neque "

    Evelyn Martinez

    Evelyn Martinez

    Housewife
  • " Etiam sapien sem at sagittis congue augue massa varius sodales sapien undo tempus dolor egestas magna suscipit magna tempus aliquet porta sodales augue suscipit luctus neque "

    Robert Peterson

    Robert Peterson

    SEO Manager
Image

L’autore

Tony Tulathimutte, scrittore e giornalista americano, ha scritto per il New York Times, Vice, Wired, The New Yorker, The New Republic e altre importanti testate.

Diplomato alla Stanford University e allo Iowa Writers’ Workshop, ha ricevuto un Whiting Award e un O.Herry Award.

Vive e lavora a New York.
Cittadini Privati è il suo primo libro pubblicato in Italia.

X